CASA PER LA SEMIAUTONOMIA

L’idea della casa nasce dall’analisi dei bisogni delle donne ospiti della comunità di vita che hanno già compiuto la prima fase di un percorso orientato a favorirne l’autonomia.
La casa può ospitare fino a un massimo di 2 persone.